ECCO UNO DEI SEGRETI DI LUNGA VITA!

By | 1 Aprile 2019

Ne parliamo con il Dott. Giuseppe Caruso!

Dott. Giuseppe Caruso

Tutti parlano di anti ossidanti, ma pochi sanno veramente cosa sono.
Anche tu sicuramente ne hai sentito parlare; ti hanno detto che sono assolutamente necessari per restare in salute e per prevenire disturbi più o meno gravi.
Niente di più vero!
Ma scopriamo insieme i dettagli di uno dei segreti di lunga vita!
Ne parliamo oggi con il Dottor Giuseppe Caruso, esperto di Nutrizione  e specializzato in Fisiatria, Medicina Aeronautica e Spaziale, Medicina Termale e Chirurgia della Mano!

Giuseppe Caruso è nato a Catania nel 1959. Diplomato nel 1977 all’ITIS “Leonardo da Vinci” di Pisa in Costruzioni Aeronautiche si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Ateneo della stessa città nel 1984.
Si specializza prima in Medicina Fisica e Riabilitazione poi in Chirurgia della Mano, quindi  in Medicina Termale. Consulente tecnico (CTU) del Tribunale di Pisa, da oltre 30 anni è titolare e Direttore sanitario dell’Ambulatorio Fisioterapico Caruso, Presidio medico sanitario polifunzionale di diagnostica e specialistica con attività di Medicina Fisica Riabilitativa, Medicina Aeronautica, Medicina Legale e Nutrizione.
Sito web: www.carusofisioterapia.it

LEGGI IL TESTO DELL’INTERVISTA!
↓ ↓ ↓ ↓

Domanda – Dottor Caruso, sono davvero così importanti gli anti ossidanti o si tratta solo di una moda passeggera?

Risposta – <<Gli anti ossidanti sono molto importanti per rimanere in salute! Tanti conoscono il loro nome, ma pochi ne conoscono l’azione fondamentale: impediscono alla cellula di avviare un processo di degenerazione e quindi di malattia, contrastando i radicali liberi.>>

D. – Quindi, non si tratta solo di invecchiamento, ma di vera e propria salute della cellula?

R. – <<Esattamente! È indubbio che gli antiossidanti mantengano le cellule giovani, ma non è solo questo il punto. Quando una cellula subisce un processo ossidativo, per fattori esterni o interni (e quindi si degenera) inizia a non funzionare bene e questo può causare danni anche gravi all’organismo, a volte irreversibili. Infatti i radicali liberi sono responsabili di alcune forme degenerative croniche e di una generale depressione del sistema immunitario. Poi, certamente, hanno anche un effetto anti-age…per la felicità delle donne!>>

D. – Dunque è necessaria l’assunzione di questi famosi antiossidanti? Come assumerli? Con che frequenza? 

R. – <<Beh, per rimanere fedele a Ippocrate (il quale asseriva che la prima medicina è il cibo) direi di orientarsi verso un’alimentazione naturalmente ricca di anti ossidanti. Quindi è buona norma assumere cibi ricchi di vitamina C e di vitamina E;  tutti i frutti di color blu/viola (ricchi di antocianine) come i mirtilli, le more, verdura e frutta di colore rosso (ricchi di carotenoidi) come le carote, i pomodori, il cavolo rosso, le bacche, le prugne, ma anche cereali, semi, legumi sono ricchi di carotenoidi.>>

D. – Lei pensa dottore che sia sufficiente seguire un buon regime alimentare per metterci al riparo dai danni pericolosi dei radicali liberi?

R. – <<Questo è il primo passo da fare, ma per noi figli del benessere agire solo con l’alimentazione non è sufficiente, senza tener presente che spesso risulta difficile essere fedeli a un regime alimentare ben preciso, a causa di impegni di lavoro e di una vita frenetica.>>

D. – Per ovviare a questi problemi cosa consiglia Dottore?

R. – <<Sicuramente assumere degli anti ossidanti oltre alla dieta è di grande aiuto. Ci sono molti preparati in commercio, ma io consiglio sempre la versione più naturale possibile, come preparati liquidi (più assimilabili rispetto alle tavolette) e di alta qualità.>> 

D. – Tra le piante di Sua conoscenza, qual è la più ricca di antiossidanti?

R. – <<Sicuramente spicca la pianta dell’ulivo, ultimamente sempre più oggetto di studio e di ricerca da parte della classe medica. Già il suo olio è molto ricco di antiossidanti; ma il potere curativo per l’organismo sta nelle sue foglie. Pensate che la foglia contiene ben 240 diversi tipi di anti ossidanti, tutti in azione sinergica tra di loro.>>

D. – Quindi lei consiglia cicli di infuso di foglie di ulivo dottore?

R. – <<Consiglio vivamente un consumo quotidiano, una sana abitudine che va radicata! Ogni giorno dobbiamo mantenere in buona salute le nostre cellule e quindi  i nostri organi!>>

D. – Per riassumere Dottore, quali sono le indicazioni generali per mantenere i nostri organi e le nostre cellule giovani e in salute?

R. – <<Sane abitudine quotidiane, come una corretta alimentazione, un giusto riposo, un po’ di movimento fisico e l’assunzione costante di antiossidanti, meglio se in forma liquida e derivanti da piante del nostro bacino mediterraneo.>>


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *